Impronta: partnership e spirito di squadra

In molti casi i produttori gestiscono direttamente i punti vendita. È così anche per Impronta che, con il nuovo showroom di Pordenone, si prefigge di diventare l’interlocutore privilegiato di architetti e progettisti

Come molti altri produttori di porte e finestre, Impronta (Breda di Piave, Treviso), presidia direttamente il territorio vicino alla propria sede produttiva. L’azienda, che ha già all’attivo alcuni showroom nel nord-est, ha recentemente inaugurato un nuovo punto vendita a Pordenone. «Al di là delle zone in cui operiamo direttamente – racconta Gianni Rigato, amministratore e direttore commerciale di Impronta –, la vendita dei nostri prodotti è affidata a rivenditori cui abbiamo assegnato ampie zone di competenza. Non sono moltissimi, ma con loro lavoriamo bene, ed entrambi realizziamo buoni risultati, perché hanno capito e creduto nella nostra azienda e nei suoi prodotti diventandone partner commerciale».

Negli ultimi anni la realtà veneta ha investito molto per dotarsi di nuovi impianti automatizzati estremamente flessibili, per l’informatizzazione e per la logistica, in modo da ottimizzare sia la qualità del suo prodotto sia il servizio ai clienti. «I responsabili dei reparti produttivi e il personale commerciale sanno in qualsiasi momento in quale fase di lavorazione si trova una commessa – sottolinea Rigato –. Questo permette a ognuno di noi di fornire ai rivenditori risposte immediate ed esaurienti, e soprattutto in maniera molto trasparente, senza la necessità di doversi prima interfacciare con il responsabile di un altro reparto».

Partnership e spirito di squadra sono vincenti?
Assolutamente sì, perché la partnership commerciale tra cliente e fornitore, che ormai è fondamentale in un mercato che chiede sempre di più in termini di prodotto e di servizio, è favorita se in azienda c’è grande collaborazione tra il personale. Da noi, i responsabili sono molto collaborativi tra loro, in un continuo dialogo che elimina le lungaggini burocratiche. Questo è per noi un punto di forza, perché ci permette di offrire un servizio migliore al rivenditore che, a sua volta, ha bisogno di dare rapidamente risposte al suo cliente.

L’immediatezza nelle risposte è un fattore di successo per il rivenditore?
Senza dubbio l’immediatezza delle risposte e la completezza della gamma di prodotti sono armi vincenti. Comunque, ciò che ritengo davvero fondamentale per il successo del rivenditore è una conoscenza profonda del prodotto che distribuisce, perché solo così può dimostrare all’utente finale di possedere competenza da vero professionista e trasmettergli con chiarezza informazioni dettagliate e precise.

Avete in programma delle iniziative per migliorare la formazione di rivenditori?
A settembre, presso la nostra sede, abbiamo organizzato dei corsi tecnici della durata di tre giorni esclusivamente dedicati alla formazione del rivenditore. Sono rivolti al personale di vendita e tecnico e hanno la finalità di aiutarli a conoscere bene la nostra gamma di prodotti che è molto completa e articolata: oggi, infatti, disponiamo di 14 collezioni di finestre e sei di porte per interni. Con una simile profondità di gamma, il nostro rivenditore non ha bisogno di avere molti fornitori che rendono complicata la gestione della sua attività.

Meglio pochi marchi, quindi?
Ritengo di sì perché, oltre a complicare la gestione della rivendita, la presenza di prodotti di tanti marchi non dà identità allo showroom. Il rivenditore dovrebbe caratterizzare la propria immagine e il proprio punto vendita facendo scelte precise, ma anche decidendo di distribuire un numero limitato di marchi. Questo permetterebbe loro di prepararsi adeguatamente sulle caratteristiche tecniche dei prodotti venduti, cosa praticamente impossibile se si opera con numerosi fornitori. Una cattiva conoscenza del prodotto, secondo la mia esperienza, rende un cattivo servizio al cliente che gli ricadrà come demarketing non appena il cliente stesso si sarà accorto che non gli è stato illustrato ciò che esattamente voleva.

RICERCA, SOPRATTUTTO DI VISIBILITÀ

La location dello showroom di Impronta a Pordenone è decisamente strategica. Moderno e di nuova costruzione, è situato lungo una strada statale. La sua visibilità, poi, è accentuata dalle grandi vetrine della sala mostra, che si aprono sull’esposizione permettendo la visione dei prodotti. «E questo è proprio l’effetto che desideravamo ottenere – spiega Michele Marcon, industrial e interior designer che ha firmato il progettato dello showroom –. Con l’allestimento interno, progettato in base alla ricerca della più grande visibilità, si è voluto conferire all’ambiente calore, ma in maniera soft e minimale, puntando sull’esposizione di serramenti moderni che lasciano percepire un target abbastanza alto. Il concept, sicuramente emozionale, è giocato sull’integrazione dei materiali e dei colori per creare armonia nell’ambiente, dove la luce valorizza i colori chiari applicati su pareti e strutture espositive, facendo emergere le tinte dei prodotti utilizzati in modo da realizzare volumetrie diverse e chiaro-scuri che rendono interessante tutto l’ambiente».

A quale target si rivolge lo showroom?
La clientela di tutti i nostri showroom è prevalentemente privata, ma i nostri promoter puntano molto anche sulla clientela professionale. E questo perché i privati si avvalgono spesso del supporto di architetti e progettisti.

Cosa interessa maggiormente al cliente privato?
I cliente è attento principalmente al risparmio energetico e all’estetica del prodotto, ma non dimentica di valutare il brand da cui stanno acquistando. Ritengono che la marca del prodotto possa essere un valore aggiunto, anche se per cultura il consumatore è portato ad attribuire valore a elementi concreti come la qualità, le prestazioni del prodotto e del servizio. Nelle spese per la casa valorizza sia le finestre sia le porte interne, prestando grande attenzione al giusto mix tra prestazioni, durata ed estetica.

E il professionista, invece, cosa apprezza?
Tra tutti i servizi offerti, il professionista preferisce la progettazione, un supporto che offriamo in fase sia di ristrutturazione sia di nuove costruzioni. I serramenti esterni sono sempre più complessi e integrano molti accessori (sistemi oscuranti, zanzariere, frangisole, motorizzazioni…) che richiedono lo sviluppo ad hoc del prodotto. Pertanto, il progettista ha necessità di essere supportato, e di sapere quale tipologia di falso telaio utilizzare, come posarlo nella muratura e come installare il serramento nel falso telaio. Noi lo affianchiamo fornendogli la consulenza e anche i disegni con i quali svilupperà gli esecutivi a cui l’impresa edile dovrà attenersi nella realizzazione delle murature, in modo tale che siano predisposte per l’installazione corretta ed efficace dei nostri serramenti.

Sulle nuove costruzioni non sentite la concorrenza di serramenti in altri materiali?
La nostra zona e buona parte della clientela dei nostri rivenditori, per tradizione, predilige i serramenti in legno. Non sentiamo, quindi, la concorrenza né del PVC né dell’alluminio.

Come avete cercato di diversificarvi verso il progettista?
Abbiamo puntato a fornire al professionista risposte più precise e più collaborative rispetto agli altri produttori o rivenditori, anche grazie alle sale mostra accoglienti e molto illustrative. Un altro punto di forza è la preparazione dei nostri venditori: molto alta, perché sono focalizzati su un prodotto monomarca – sebbene con una profondità di gamma molto vasta – e questo consente loro di conoscere a fondo e di illustrare con completezza tutte le caratteristiche dei prodotti, riuscendo al contempo a consigliare con competenza professionale.

Chi è Impronta Porte e Finestre da vivere  
Dov’è Via Prasecco, 17 – Pordenone
La superficie espositiva 300 metri quadrati
Gli addetti 4
I prodotti esposti Finestre in legno, in legno-alluminio, in legno vetro; sistemi oscuranti; porte per interni; portoncini d’ingresso in legno e portoncini blindati
I servizi offerti • consulenza
• progettazione
• sopralluoghi e rilievo misure
• consegna
• assistenza in cantiere e post-vendita
• posa in opera

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151