A scuola si riqualifica

Scuola elementare a Tollegno, Guido Cappio

Un volto nuovo e nuove soluzioni a risparmio energetico per la prima scuola Classe A+ del Piemonte

Ha più di 80 anni la scuola elementare di Tollegno, in Piemonte. E si cominciavano a sentire tutti. Progettata negli anni ‘30 dall’ingegnere piemontese Paolo Verzone e modificata con un piano sopralzato negli anni’60, ha conservato linea e stile, ma aveva ormai bisogno di una ristrutturazione che la strappasse dal passato per renderla più attuale, efficiente e in linea con le esigenze dei nostri anni. Come per la maggior parte degli enti pubblici italiani, era necessaria soprattutto una riqualifica dal punto di vista energetico per arginare le perdite che si riflettevano sulla gestione corrente, anno dopo anno. A occuparsene è stato l’ingegner Guido Cappio. In particolare, l’intervento ha riguardato l’applicazione di un cappotto termico per migliorare la coibenza e la sostituzione dei vecchi serramenti doppi – in ferro interno e in legno esterno -, con nuovi serramenti in PVC.

La valenza storica della facciata ha però richiesto di non modificare gli esterni. Prima dell’intervento, quindi, sono state rilevate le misure precise dei particolari delle finestre come cornici, davanzali e modanature esistenti, così da realizzare un intervento che mantenesse inalterati i tratti distintivi delle facciate.

La sostituzione dgli infissi non ha compromesso la valenza storica della facciata

Nella scelta dei serramenti sono stati adottati modelli Alfamaster con materiali Schüco. Le finestre ora hanno profili Schüco modello Corona CT 70 Classic nel colore avorio, con spessore dell’anta e telaio di 70 millimetri. Trattandosi di una scuola elementare, per ragioni di sicurezza, è stata predisposta l’apertura a vasistas dell’elemento superiore del serramento per permettere il ricambio dell’aria impedendo ai bambini l’apertura degli elementi finestrati. Sempre per proteggere i piccoli utenti, il vetro è del tipo temperato o di sicurezza, così da evitare rotture in caso di urti incidentali.

Per mantenere immutata la facciata originale, sono stati ripetuti gli elementi di decorazione esistenti: i fregi e i decori architettonici dei prospetti originali sono stati mantenuti tramite l’applicazione di elementi di fregio in materiale plastico, o tramite il distacco dei decori e successivo riattacco con una serie di tasselli che si inseriscono nel muro, attraversando lo spessore del cappotto.
Sono state anche adottate soluzioni eco all’interno dell’edificio, come la completa sostituzione della caldaia a gasolio con due nuove caldaie a condensazione, alimentate a metano. Con questa serie di interventi la scuola di Tollegno si può fregiare del titolo di prima scuola Classe A+ del Piemonte.

Scuola elementare
Localizzazione: Tollegno (Biella)
Progetto architettonico: ing. Guido Cappio di Biella
Collaboratori: ing. Luca Rosazza di Biella
Direzione lavori: ing. Guido Cappio
Impresa interventi murari: I.S.I. Costruzioni Generali di Biella (Biella)
Serramenti
Serramentista: Alfamaster di Faetano (Repubblica di San Marino)
Profili: Schüco di Stanghella (Padova)
Vetri: Vetreria Romagnola di Coriano (Rimini)
Posa: Edilnol di Vigliano Biellese (Biella)

Foto Archivio Alfa Master

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151