Rosso

Caldo e passionale

Wayl Shine di Silvelox abbina al telaio metallico in alluminio estruso un doppio cristallo lucido in vari colori. È dotata di serie di serratura magnetica che permette una chiusura silenziosa della porta accostando semplicemente l’anta allo stipite. L’apertura è a 180 gradi

Esuberante e passionale, il colore del fuoco diventa il fil rouge dell’autunno

Vitale come un cuore che palpita, a volte provocante, quasi sfacciato, a volte sensuale con sfumature scarlatte e seducenti. Chi ama il rosso lo ama di passione pura, perché è una tinta che non conosce mezze misure e, anche se mescolato a colori più discreti, non passa inosservato. Ma qualunque siano gli eccessi di tanta esuberanza, lui viene sempre perdonato perché, si sa, rosso è sinonimo di amore. Quindi, lasciamolo entrare in casa, sulle pareti e negli arredi. Lasciamo che la palette del nostro autunno si tinga di passione.

Secondo la tradizione cinese, in ogni abitazione dovrebbe esserci qualcosa di rosso da cui trarre energia: in Cina, infatti, a questo colore sono associate fortuna e felicità. Forse parlare di fortuna è un po’ troppo, ma sicuramente l’energia e la vitalità di questa tinta portano sulla buona strada per essere più felici. Non ci vuole poi tanto, basta armarsi di rullo e vernice e osare una parete rossa o una nicchia a cui dare profondità e nuova energia. Oppure preferire una o più porte, per avere un flash di colore in movimento: con il loro “aprirsi” e “chiudersi” il talento dinamico di questo energico colore trova la sua migliore interpretazione. Discorso simile per le luci: una lampada spenta è un elemento d’arredo, ma quando si accende il colore diventa vivo, pulsante, e capace di tingere di un’atmosfera vibrante qualsiasi locale.

Per il suo talento stimolante fa alzare l’adrenalina, quindi si può usare a piene mani nelle zone giorno, come in sala da pranzo e in cucina, dove stimola l’appetito, o in soggiorno dove invita alla socializzazione, ma anche nelle anticamere e nei corridoi per dare a questi spazi “accessori” e spesso anonimi, una loro personalità. Anche all’ingresso, per esempio, dove rivela il buonumore di chi vi abita, o nella stanza dei giochi dei bambini dove la vivacità è di rigore. Al contrario, nelle stanze della notte o nello studio è da evitare o quantomeno da dosare con equilibrio: troppo eccitante per invitare al riposo o alla concentrazione.
Via libera agli accostamenti. In previsione dell’inverno, la mossa più equilibrata è abbinarlo ai grigi e ai bianchi: i primi ne smorzano i riverberi più “incendiari” assicurandogli uno sfondo intimo e caldo, più tranquillo. I secondi invece ne arginano la brillantezza senza sminuirne l’intensità, al contrario, lo rendono ancora più nitido compiacendo la sua istintiva vocazione al protagonismo.

L’autunno è celebrato da marroni scuri e dalle tinte corpose del legno, alleati ideali per evocare i boschi di settembre e gli alberi dalle chiome incendiate di gialli e di rossi.

Accanto a un rosa pastello o a un delicato pesca sembra ammiccare a una frivolezza un po’ baby, quasi golosa e zuccherina come un gelato alla fragola. Sposato all’oro, invece, si fa sontuoso e sensuale. Il suo più serioso compagno è il nero, tinta che lo conduce alla sobrietà: con lui il rosso perde la sua ironica leggerezza e si fa adulto, quasi autorevole. Al contrario, la mossa più audace è abbinarlo a colori altrettanto brillanti, come l’arancione, il viola o il rosa shocking: scelte eccitanti, certo, e forse un po’ azzardate ma, si sa, in casa la fantasia deve sempre regnare sovrana.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151