Crazy home

Originalità, fantasia e, perché no, un pizzico di stravaganza. Ecco come la casa prende vita rompendo con la monotonia

Volete cambiare volto alla vostra casa senza stravolgerla completamente e senza ristrutturarla in modo radicale? Spesso può bastare un singolo elemento per trasformarla. Ovviamente deve essere un particolare eccentrico, con un pizzico di follia, ma soprattutto capace di dare grande carattere e personalità all’ambiente, diventando il protagonista dello spazio, quasi un fulcro intorno al quale ruota tutto l’arredamento. Senza puntare sui toni forti, anche un elemento di contrasto può diventare la carta vincente per stupire gli ospiti: pensiamo a un bel tavolo classico, rinnovato e laccato in una tonalità scura e opaca, abbinato a sedie essenziali, magari in in plastica trasparente.

Se volete scommettere sul colore, potete scegliere un arredo ispirato al grafismo di Mondrian abbinato al bianco, al rosso e al blu, ma anche optare per una soluzione multicolor che combina tonalità accese come rosso, giallo e arancio, oppure più delicate nei toni del blu, oppure, per un impatto più forte, che mischiano diversi colori con casualità apparente. Se invece volete giocare con le forme e i dettagli insoliti potete puntare sull’ironia, scegliendo, per esempio, una poltrona che fa la linguaccia o una chaise longue che sembra un tappeto con ciuffi di tessuto. Ma è bello stupire i propri ospiti anche con una poltroncina dalla sagoma di un viso, con una lampada a forma di totem, con una libreria dalla forma di robot, con sedute che sembrano scolpite nelle rocce o appendiabiti dalla forma di cactus.

Alcune aziende come Edra, Cappellini, Moroso, Gufram e Driade propongono numerosi pezzi d’arredo molto particolari, perfetti per combinare design e voglia di stupire con l’aggiunta di tanta fantasia. Il risultato sarà sempre sorprendente e, in ogni caso, un bel pezzo di design dona valore all’ambiente e gli trasmette una personalità ben definita.

Altra possibilità consiste nello scegliere un mobile con la superficie decorata, in un riuscito mix di arte e design, tanto da sembrare opere d’arte a tre dimensioni, a cui però non manca la funzionalità di un oggetto d’arredo. Crazy Home, per esempio, propone arredi e pannelli che non passano inosservati, la cui decorazione è ottenuta con le resine. Si tratta di un materiale emergente, ma molto attuale nel settore dell’arredo, che offre grande vantaggi: ha ampia capacità espressiva ed è usato sia per rivestimenti di pareti e pavimenti, sia per mobili e superfici lavabili come lavandini. La gamma cromatica della resina è molto ampia e propone numerosi effetti visivi, come la pietra, ma soprattutto è personalizzabile e permette di inglobare elementi decorativi di grande impatto scenico, come foglie, fibre ottiche o fumetti.

Anche le porte, in alcuni casi, offrono ottime soluzioni per stupire e caratterizzare l’ambiente, giocando sulla decorazione o sull’impatto materico. Grazie allo sviluppo di nuove tecnologie, sono numerose le porte che lasciano ampio spazio alla decorazione, con stampe digitali multicolori od ottenute con tecniche pittoriche a colori sfumati. Personalizzare è un ottimo modo, forse il migliore, per dare un tocco originale alla propria casa e, alcune aziende, offrono la possibilità di trasportare sul pannello immagini proprie, rendendo la porta veramente unica e personale.

La sperimentazione e l’utilizzo di materiali nuovi, molto diversi dal tradizionale legno, sono aumentati negli ultimi anni, pensiamo alle superfici in sabbia o cemento spatolati, ma anche al gres porcellanato o alla pelle. Materiali con cui è possibile sviluppare anche un contatto tattile, oltre che visivo. Inoltre, sono numerose le soluzioni che utilizzano il legno in modo originale e propongono texture insolite oppure pannelli con scanalature e tratti ottenuti con giochi di pieni e vuoti che movimentano la superficie.

Sono tanti gli esempi di porte in cui l’impatto materico, oltre che decorativo, è molto forte. In alcuni casi, sono realizzate con tecniche che richiamano un’artigianalità che rende ogni esemplare simile ma, al tempo stesso, diverso dagli altri. Inoltre, soprattutto quando il pannello punta molto sull’aspetto decorativo, offrono l’impatto visivo di un grande quadro, ricco di qualità artistica e dalla forte capacità arredativa e scenica. La scelta dei decori è molto vasta e spazia da soggetti astratti o naturalistici, con fiori e piante, ma anche legati al quotidiano o con tratti grafici molto colorati.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151