A portata di click

L’automazione gestisce le funzioni della casa ottimizzandone il comfort e la sicurezza. Con occhio attento ai consumi energetici

I sistemi di automazione sono ormai diventati un’irrinunciabile complemento per ogni spazio abitativo, la cui presenza non solo consente un facile controllo combinato delle attrezzature elettriche ed elettroniche, ma contribuisce al risparmio energetico dell’edificio nel suo complesso. I diversi dispositivi presenti nella nostra casa possono agire in un insieme integrato, interfacciandosi fra loro, per garantire la massima funzionalità di utilizzo per impianti, allarmi, chiusure e protezioni esterne.

Un sistema integrato

Oltre a rappresentare un’indubbia comodità, automatizzare i serramenti significa innanzitutto semplificarne l’utilizzo, che si trasforma in una necessità per tutti coloro che hanno difficoltà di movimento, come le persone anziane o i portatori di handicap. Integrare le automazioni nei serramenti consente inoltre di controllare e di assicurare con un unico gesto la chiusura degli accessi di tutta l’abitazione, di movimentare finestre non facilmente raggiungibili oppure ante molto pesanti difficilmente manovrabili.

Le automazioni per i serramenti sono, nello specifico, componenti elettromeccanici pilotati da centraline elettroniche, con il compito di movimentare porte, finestre, schermature, oscuranti, portoni e cancelli esterni. Sono prodotti molto funzionali e sofisticati, azionabili mediante telecomandi, e che spesso vengono proposti con ridottissime dimensioni o resi addirittura invisibili, per essere inseriti facilmente nel telaio del serramento e salvaguardare così l’aspetto estetico. Essendo programmabili in base alle singole esigenze, le automazioni rendono possibile la pianificazione delle varie funzioni legate all’apertura e alla chiusura degli accessi, come una porta o un cancello, oppure l’innalzamento e l’abbassamento di una tapparella o di una tenda secondo le variazioni meteorologiche. Mediante sensori interni ed esterni di temperatura e di umidità, i serramenti motorizzati possono attivare il raffrescamento notturno e la ventilazione naturale, garantendo il giusto ricambio d’aria in abbinamento ai sistemi di ventilazione meccanica.

Anche per grandi dimensioni

La possibilità di manovrare meccanicamente le finestre di grandi dimensioni è senza dubbio una comodità, ma soprattutto ne garantisce l’utilizzo in totale sicurezza. A questo proposito, il mercato propone meccanismi di gestione della movimentazione delle ante dei serramenti alzanti scorrevoli, il cui notevole peso può essere annullato mediante l’impiego di radiocomandi o di pulsanti integrabili nel sistema domotico domestico. La forma sottile e compatta raggiunta dai componenti delle automazioni ne consente l’applicazione anche alle porte interamente vetrate, mediante l’inserimento a soffitto e a pavimento per scomparire completamente alla vista.

Il controllo degli accessi

Per quanto riguarda la gestione delle chiusure esterne, le automazioni devono permettere il totale controllo dell’edificio, azionando contemporaneamente l’apertura del cancello carrabile e del portone del garage, meglio se attraverso un unico telecomando. Un altro sistema di automazione essenziale per garantire la sicurezza in casa è rappresentato dai motori applicati alle tapparelle, gestibili da centraline che permettano di sincronizzare la movimentazione durante l’arco della giornata, contribuendo inoltre al mantenimento dell’adeguata climatizzazione degli ambienti interni. L’automazione applicata agli avvolgibili ne deve garantire l’utilizzo nella massima sicurezza, consentendo la chiusura simultanea, rilevando gli eventuali ostacoli durante la movimentazione e mettendo in funzione dispositivi antischiacciamento. Spesso le soluzioni adottate per l’automazione delle tapparelle vengono integrate con il controllo wireless di porte, serrature automatiche, illuminazione e riscaldamento, tutti comandabili contemporaneamente con un semplice gesto.

Per tende da interni ed esterni

Con una tenda esterna dotata di automazione non si corre il rischio di vederla distrutta dopo un violento acquazzone o in presenza di forte vento, in quanto appositi sensori sono in grado di percepire il momento giusto in cui riavvolgere i teli. Se invece dovessero aumentare le radiazioni solari, gli stessi sensori faranno abbassare la tenda per garantire la completa protezione delle finestre. Per evitare erronee interpretazioni a livello atmosferico possono essere applicati particolari accessori, come per esempio un elemento riscaldante integrato azionabile dal sistema elettrico dell’abitazione o mediante energia solare.

Molto ricercati per gli ambienti alberghieri sono i prodotti per l’automazione impiegati per le tende interne, che devono sia filtrare la luce naturale che assicurare il completo oscuramento. I meccanismi sono inseribili direttamente in appositi cassonetti, essere dotati di dispositivi di finecorsa elettronico automatico ed essere azionati via rete o wireless, permettendone il funzionamento anche in caso di emergenza.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151