Maggie di Oldham, dRMM Architects

Maggie

L’esterno dell’edificio Maggie è coperto da tulipier americano termicamente modificato. Fotografia: Alex de Rijk

Il Maggie di Oldham, in Inghilterra, è il primo edificio al mondo realizzato in legno di latifoglia americano lamellare a strati incrociati (CLT). Progettato da dRMM Architects con il supporto di American Hardwood Export Council (AHEC), vuole rappresentare un’opera di architettura pionieristica permanente nel settore delle costruzioni in legno.

Maggie’s è un ente benefico che fornisce supporto pratico ed emotivo alle persone colpite da tumore. Costruiti come gli ospedali specialistici per il cancro del Servizio Sanitario Nazionale (NHS, National Health Service), questi centri sono luoghi caldi e accoglienti, che offrono un programma di supporto che migliora il benessere fisico ed emotivo.

Il legno tulipier è stato scelto da dRMM proprio per l’influenza positiva che ha sulle persone e per la bellezza, la forza e il calore che lo caratterizzano. Infatti il legno riduce la pressione sanguigna, le frequenze cardiache e i tempi di recupero ed esercita benefici effetti sulla salute e sul benessere, più di qualsiasi altro materiale usato nell’edilizia, come testimoniato dal Wood Housing Humanity Report 2015.

L’edificio è formato da più di 20 pannelli di tulipier americano lamellare a cinque strati, di dimensioni da 0,5 a 12 metri di lunghezza. Questo legno è, approssimativamente, il 70% più resistente alla flessione di un tipico legno di conifera CLT. Il tulipier CLT è una delle specie di legno più sostenibili grazie alla sua capacità di ricostituzione, attraverso la crescita naturale.

“Dall’inizio del progetto di Oldham sapevamo che era il materiale giusto per il Maggie, non solo dal punto di vista strutturale ma anche dal punto di vista ambientale ed estetico. Un edificio sopraelevato, open space, tutto in legno e vetro – con alberi che crescono intorno e all’interno e ogni dettaglio pensato in funzione di usabilità, salute e piacere – che sarà sempre speciale “, afferma Alex de Rijke, co-fondatore di dRMM.

Molte le aperture vetrate alle pareti

Il centro sorge su 4 metri di gambe in acciaio su cuscinetti di calcestruzzo, all’interno del Royal Oldham Hospital. Il giardino pende verso il basso e le viste panoramiche si aprono ai monti Pennini.

dRMM riassume il suo design come “una scatola di fiammiferi sui trampoli, con un foro al centro, simile al torsolo della mela”. Ma la semplicità del concetto tradisce la complessità del design. Innanzitutto, i sei trampoli “fanno alcune cose piuttosto intelligenti”, come sostenere travi imponenti. Inoltre, i pannelli CLT, che sono di cinque strati, spessore 100 mm, da 0,5 a 12 metri di lunghezza e di 2,93 m di altezza, formano un elemento strutturale dell’edificio a un piano, con entrambe le estremità composte da porte vetrate in rovere e finestre di Aresi (Italia).

Il “buco al centro” dell’edificio, dalla forma curvata, è racchiuso in doppi vetri da IPIG con al centro un albero che svetta verso l’alto. “Volevamo portare la natura all’interno dell’edificio, si può camminare nel giardino sottostante l’edificio e guardare verso il cielo attraverso il pozzo di luce “, spiegano gli architetti di dRMM.

La curva delle pareti CLT interne segue il movimento delle vetrate così come il pavimento in resina rinforza il senso del fluire. Anche il soffitto di lamelle nella struttura del tetto piatto è in tulipier americano, realizzato con il legno residuo del processo di fabbricazione del CLT, garantendo così non ci fosse alcuno spreco. L’edificio è ventilato naturalmente grazie ai fori apribili nelle pareti e contiene anche una stufa a legna. “Anche se è molto improbabile abbia bisogno di riscaldamento, dato che il CLT è un isolante naturale, caratteristica che si aggiunge all’isolamento della parete della fibra in legno Homatherm”, aggiunge De Rijke.

La struttura di vetro posta nel centro mira a portare la natura all’interno dell’edificio. Fotografia: Alex de Rijk

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151