Giochi di materia

Hotel Sand, Marx e Ladurner

Modernità e comfort fondono materiali e atmosfere montani

Sand

Di sera, le luci delle camere creano un effetto lanterna che mette in evidenza le aperture vetrate

A Ciardes, tra le montagne della Val Venosta, il rinnovato Hotel Sand accoglie gli ospiti con camere e suite direttamente affacciate su piscine hollywoodiane. Inaugurato pochi mesi fa, è in realtà un ampliamento dell’albergo originario, realizzato su un disegno che si stacca completamente dall’esistente per stile e volume. La nuova struttura, progettata dagli Architetti Marx e Ladurner, è collegata al vecchio edificio mediante un pontile al primo piano ed è organizzata su tre livelli, con dodici camere disposte su due piani e un’ampia zona wellness a piano terra.

L’edificio è collocato su un piano in calcestruzzo colorato, sul quale appoggia una struttura in legno massiccio. Particolare attenzione è stata posta sul gioco di colori e sul contrasto tra legno e pietra, oltre alla facciata in legno di abete, protetta dalle intemperie e realizzata con legno profilato binderholz, che conferisce all’edificio un aspetto originale e al contempo lussuoso.

Il piano terra è occupato dalla zona benessere: finestre vetrate e porte scorrevoli permettono il passaggio diretto alle piscine esterne

Sul prospetto sono incastonati sei volumi identici, incorniciati da un profilo aggettante e facciate vetrate. Questi volumi squadrati, pur essendo essenziali nella loro geometria, richiamano l’architettura montana della valle nella scelta del legno come materiale principale, ampiamente utilizzato per interni ed esterni. Tutte le camere, infatti, si affacciano su un balcone rivestito interamente con doghe di legno, le stesse che ricoprono le superfici delle camere e delle suite. Si crea così il giusto contrasto tra lo stile architettonico contemporaneo del progetto e l’atmosfera rustica suggerita dalla montagna. I balconi, fasciati da queste strombature in legno, hanno un doppio fine: marcano esteticamente la facciata e al contempo proteggono le vetrate dal vento e dalla neve, forti e abbondanti a quest’altitudine.

All’interno delle camere, oltre che dalle porte finestre scorrevoli affacciate sul terrazzo, la luce filtra anche dalle pareti vetrate che si aprono parzialmente attraverso serramenti a battente. Per sfruttare al massimo la vista su piscine e montagne, in ogni camera, le vasche sono posizionate davanti alle vetrate, trasformando così il momento del bagno in un’esperienza unica. La privacy è comunque garantita da sistemi di oscuramento a tendaggio che scorrono su binari per tutta la lunghezza delle vetrate.

Al piano primo e secondo, le camere si affacciano su un terrazzo incorniciato da una fasciatura in legno che lo protegge da vento e pioggia

Coerentemente con il resto del progetto, oltre che per i rivestimenti, il legno è stato scelto anche per i serramenti, in questo caso accostato all’alluminio per migliorarne le prestazioni di durata ed efficienza termica; tutti i modelli sono senza barriere e con telai a scomparsa. Il design lineare di questi modelli, dallo stile contemporaneo nella sua moderna essenzialità, si intona perfettamente anche a un ambiente tradizionale. Stesse soluzioni per il piano terra, dove è stata ricavata la zona wellness con sauna finlandese, bagno turco, sauna bio e alcuni angoli relax. Qui, nelle stagioni più calde, le portefinestre scorrevoli vengono completamente spalancate per rendere più agevole il passaggio tra esterno e interno e permettere di godere pienamente del giardino e delle grandi piscine.

Foto di Renè Riller

Separata dal bagno, una vasca è posizionata proprio davanti alla vetrata, schermata solo da un sistema di tendaggi

HOTEL SAND  
Dove: Ciardes (Bolzano)
Progetto architettonico: Studio di architettura Marx e Ladurner (Silandro, Bolzano)
Direzione lavori: Marx e Ladurner
Impresa costruttrice: Baufirma Müller e Perkmann Bau
Superficie totale costruita: 1.326 metri quadrati
SERRAMENTI
Finestre: in legno/alluminio di Gaulhofer, installate da Designline 07 (BSV Bauservice Vinschgau)
Porte interne ed esterne: di Rubner Türen e Metallbau Glurns, installate da BSV Bauservivce Vinschgau

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151