Elegante sobrietà

Via Laghi, Alessandro Bucci Architetti

A Faenza, una nuova costruzione si inserisce nel contesto in modo sobrio, dando continuità al fronte urbano residenziale

Bucci

Il prospetto principale su strada è caratterizzata da un elemento aggettante con una serie di logge che regalano piccoli spazi aperti da godere all’esterno

L’edificio sorge all’interno di un lotto ubicato in una zona di Faenza caratterizzata da un tessuto urbano molto denso e si colloca in un vuoto precedentemente occupato da un piccolo edificio demolito. Lo studio dell’architetto Alessandro Bucci ha realizzato per questo scampolo di superficie un progetto particolarmente interessante, che architettonicamente si inserisce nel contesto con grande compostezza mantenendo una certa continuità con il fronte urbano residenziale adiacente.

Si tratta di una piccola palazzina residenziale di sole 14 unità abitative, sviluppata su tre piani e con uno spazio comune loggiato a piano terra che funge da zona d’ingresso. La vicinanza delle costruzioni limitrofe (in alcuni casi distanti solo 2.85 metri dal confine) e le dimensioni del lotto hanno in parte dettato la sagoma dell’edificio, che risulta vincolato nella sua posizione dalla presenza di pareti finestrate nei lotti adiacenti.

La facciata è caratterizzata dal gioco cromatico dei rivestimenti, alternando parti intonacate chiare ad altre scure. Tutti i serramenti sono in legno e montano vetri basso emissivi

Bando a superflui vezzi stilistici, la struttura è caratterizzata da una forma sobria e compatta in cui il tema delle logge sul fronte principale contribuisce a dare un aspetto più leggero al volume intero, regalando a ogni appartamento uno spazio esterno ampliamente godibile in alcuni momenti dell’anno. Due elementi geometrici aggettano, sfalsati l’uno con l’altro, creando un effetto dinamico e dal punto di vista compositivo molto equilibrato.

La facciata principale gioca anche sull’alternanza dei pieni e dei vuoti e sul ruolo dato ai colori, chiaro per il rivestimento esterno, scuro per il piano terra, come anche per alcuni elementi delle facciate laterali e per i serramenti. Tutte le aperture sono state realizzate in legno, con due colorazioni differenti per mimetizzarsi all’esterno con la facciata e all’interno con la tinta delle pareti e delle porte interne. Rigorosamente dotate di vetri isolanti Climalux basso emissivi, ogni finestra è corredata da un sistema di oscuramento che prevede una serie di avvolgibili motorizzati in alluminio coibentato.

L’ingresso all’edificio è un loggiato a cui si accede attraverso una porta collegata a un sistema di citofonia

Se il fronte principale privilegia il tema del loggiato, i prospetti laterali e quello interno tendono a essere più compatti e meno articolati, interrotti da una serie di aperture di dimensioni più ridotte affacciate su piccoli balconi. La distribuzione interna prevede un corpo scala e un vano ascensore centrale che permettono il collegamento verticale diretto dall’interrato al piano attico. Il corpo scala serve tre o quattro appartamenti per ciascun piano.

L’edificio vanta l’impiego dei più innovativi criteri di bioedilizia, grazie all’utilizzo di materiali altamente eco-compatibili. I solai sono stati realizzati tutti in legno, gli isolanti sono tutti certificati come eco-compatibili, le tinte interne ed esterne sono a base minerale e sono state predisposte inoltre vasche di raccolta delle acque meteoriche al fine di evitare inutili sprechi di acqua. Tutta una serie di scelte che in fase di realizzazione puntano a ridurre i consumi delle energie non rinnovabili e ad attenuare in modo significativo gli effetti delle strutture abitative sulla salute delle persone e sull’ecosistema circostante.

Foto di Pietro Savorelli

Sugli spazi comuni di disimpegno si affacciano tre o quattro appartamenti per piano

VIA LAGHI  
Dove: Faenza (Ravenna)
Progetto architettonico: Alessandro Bucci Architetti (Faenza, Ravenna)
Collaboratori: Silvia Ancarani, Elena Mambelli
Direzione lavori: Alessandro Bucci
Impresa costruttrice: Ferrara Salvatore
Superficie totale costruita: 1.600 metri quadrati
SERRAMENTI
Finestre: in legno, realizzate dalla Falegnameria Bussi
Vetri: Climalux
Sistemi di oscuramento: avvolgibili in metallo motorizzati
Porte esterne: Vighi security door
Porte interne: in legno di Hoppe
Serrande garage: modello Pratic di De Nardi

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151