Compasso d’Oro ADI 2018 ai serramenti OS2 75 di Secco Sistemi

Compasso d’Oro

“Il rapporto tra l’apertura e la superficie trasparente è da sempre una delle sfide dell’industria per la produzione dei serramenti. OS2 75 stabilisce un nuovo standard combinando il taglio termico e l’isolamento a dimensioni estremamente contenute e ad un interessante flessibilità estetica grazie ai profili in acciaio verniciato e in Corten, acciaio inossidabile e ottone brunito”.

È questa la motivazione della Giuria che ha attribuito il Compasso d’Oro ADI 2018 al serramento OS2 75 di Secco Sistemi, disegnato dall’architetto Alberto Torsello. Si tratta di un importante riconoscimento alla qualità del prodotto ma anche alla peculiarità di un azienda che, da sempre, è in grado di dialogare con il mondo del progetto. Un premio prestigioso che testimonia la capacità di associare estetica e prestazioni, funzionalità e design per dare vita a sistemi evoluti per l’architettura contemporanea ma anche soluzioni in grado di inserirsi al meglio in contesti storici e tutelati.

A ritirare il premio, nel corso della cerimonia di premiazione che si è tenuta mercoledì 20 giugno nel suggestivo scenario del Castello Sforzesco a Milano, Alberto Agostini, Amministratore Delegato di Secco Sistemi, e Alberto Torsello, architetto e designer del prodotto premiato.

OS2 75 ha vinto il Compasso d’Oro ADI, per la sua capacità di dare forma al pensiero architettonico attraverso l’impiego di metalli pregiati, grazie ai quali si integra perfettamente in progetti nuovi ma anche in ristrutturazioni complesse e delicate.

La finitura inox ossidato vista sul lato esterno

Pensati specificatamente per la sostituzione di elementi esistenti, i serramenti OS2 75 garantiscono, grazie alle sezioni minime dei profili (da 27 a 62 mm), una superficie vetrata molto ampia, in linea con le tendenze della progettazione moderna ma anche con le esigenze di luminosità degli spazi interni.

Si tratta di una serie molto versatile, con tante varianti di materiali e finitura dei profili, capace di trasformare la propria immagine in base ai materiali impiegati; dall’acciaio zincato all’acciaio inox, con le straordinarie qualità di resistenza all’ossidazione e alla corrosione, dalla patina inconfondibile del corten alla ricchezza materica dell’ottone e alla capacità di assumere i tratti cromatici del bronzo antico. Tutti proposti in un’ampia gamma di finiture.

Sono oltre 40 i profili che il sistema a taglio termico OS2 75 mette al servizio del progetto. Alle possibilità di personalizzare la propria facciata concorre anche la scelta dei vetri, complanari o non, la tipologia di aperture, battente, ribalta, bilico, libro ma anche vetrate fisse e schermi di luce con cui comporre in estrema libertà la facciata.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151