Villa in classe A a Inveruno, Maria Antonia Zoia

Zoia

Volumi compatti per la villa in classe A progettata dall’architetto Maria Antonia Zoia a Inveruno (Milano). Realizzata con tecniche costruttive tradizionali (strutture portanti in calcestruzzo armato, murature in laterizio), si distingue per l’attenzione al contenimento dei consumi energetici, per l’elevato grado di comfort degli ambienti e per l’uso delle fonti rinnovabili. L’area garage è staccata ma presenta le stesse caratteristiche, con portoni sezionali per garage Hörmann.

L’involucro è isolato da un cappotto perimetrale e dispone di serramenti in alluminio equipaggiati con frangisole; un impianto fotovoltaico provvede al fabbisogno elettrico dell’edificio, climatizzato da pavimenti radianti alimentati da un sistema ibrido pompa di calore – caldaia a condensazione – collettori solari termici, più split canalizzati per il condizionamento estivo. Tutti gli impianti sono controllati da un sistema domotico.

Il progetto nasce dalle esigenze di una famiglia di quattro persone” spiega la progettista arch. Maria Antonia Zoia, “alla ricerca di una nuova casa a misura delle proprie necessità. L’opportunità si è concretizzata con l’acquisto di un terreno edificabile, ampio circa 800 m2 e confinante con un’area verde. Introdotta da un cortile-giardino che permette l’accesso al doppio box, la residenza presenta volumetrie articolate attorno alla zona giorno (ingresso, soggiorno – pranzo in open space e cucina abitabile, più la camera matrimoniale), mentre al primo piano si trovano le camere dei figli che condividono un’ampia zona comune a soppalco. Il piano ipogeo è destinato agli spazi di servizio, mentre i box sono situati in un piccolo fabbricato dedicato.”

Si tratta di un progetto che esalta il rapporto fra spazi interni ed esterni. “La possibilità di mettere in diretta relazione il giardino con gli ambienti abitati è stata la richiesta espressa da tutti i componenti della famiglia, che amano trascorrere il proprio tempo all’aperto ma che volevano mantenere a portata di mano tutti i comfort di un’abitazione contemporanea“, continua l’architetto Zoia “Di conseguenza il volume della casa risulta molto compatto, in modo da lasciare ampie superfici a verde“.

Il cuore della casa ruota attorno all’ampio soggiorno a doppia altezza con caminetto, al centro del quale si trova un imponente lampadario d’arredo, mentre dalla parte opposta all’ingresso una scala in metallo conduce al soppalco. La cucina gode della bella vista del giardino dove, sul lato est, si trova una piccola piscina.

La conformazione del lotto non ha permesso di unire il box al resto dell’abitazione, però anche questa piccola costruzione presenta linee, colori e finiture coerenti con il resto della composizione, anche sotto il profilo  prestazionale e la scelta è caduta sui portoni sezionali Hörmann, installati da Frimar di Ossona (Milano).

In particolare sono stati installati due portoni LPU 42, ciascuno delle dimensioni di 4.500 x 2.125 mm, con finitura Sandgrain, colorazione argento (RAL 9006), grecatura L (stile moderno) e applicazione N (scorrimento a soffitto), dotato di motorizzazione SupraMatic comandata da radiocomando e comando biometrico.

I portoni offrono elevate prestazioni termoisolanti (trasmittanza termica 1,4 W/m2K, equivalente a quella di un serramento vetrato di buon livello), ma anche per permeabilità all’aria (classe 2) e all’acqua (classe 3). La struttura è a sandwich (acciaio/isolante/acciaio) dello spessore di soli 42 mm.

I box sono equipaggiati con una porta pedonale laterale in acciaio NT60 di Hörmann, situata a lato della costruzione. Proposta in look coordinato ai portoni, questa chiusura presenta un’anta in pannelli di lamiera d’acciaio zincata, isolati in poliuretano esente da CFC, dello spessore di 42 mm e un telaio in acciaio zincato con guarnizione e profilo di battuta inferiore su 4 lati.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151