Inside-Out, Nikos Ktenàs

Ktenàs

Il complesso residenziale Inside-Out, progettato dall’architetto Nikos Ktenàs ad Atene, è caratterizzato all’esterno da una “pelle scolpita”, ovvero un involucro tridimensionale con mensole-frangisole che scandiscono i prospetti, alternando vetrate completamente apribili, tamponamenti ciechi e volumi pieni in aggetto. Un disegno raffinato ed espressivo che sintetizza l’interpretazione contemporanea del decoro, dove un modulo flessibile regola la composizione dalla maglia geometrica. Questa si ritrova anche nei dettagli interni, come nel parapetto della scala che ne riprende i motivi.

Una tridimensionalità dell’involucro che gioca con il mutare della luce durante tutto l’arco della giornata per trasformare l’immagine complessiva dell’edificio in un continuo alternarsi di riflessi e rimandi. Gli aggetti profondi e gli sfondati della facciata creano un alternarsi di zone di luce e ombra che sottolinea il disegno dei prospetti, smaterializzando l’angolo sui lati strada mentre quelli opposti sull’interno dell’isolato sono più chiusi.

La luce diventa protagonista non solo nella scansione dei prospetti ma anche nel disegno dei volumi interni con il piccolo atrio che immette al corpo scala e con l’espressività di setti e partizioni verticali che definiscono il perimetro dell’edificio.

La struttura in cemento armato che porta i solai e gli elementi in aggetto delle facciate configura un cavedio e permette la massima libertà nella pianta degli appartamenti. Il risultato è un volume che appare serrato e monolitico, ma anche aperto e trasparente, che si isola e si distingue nel denso tessuto edilizio circostante e al contempo partecipa alla vita della città.

Alla definizione dell’immagine dell’edificio contribuiscono i sistemi per serramenti SA 20 di Secco Sistemi, realizzati in acciaio zincato verniciato. Costituiti da profili tubolari con spessore delle lamiere 2 mm, profondità 60 mm per vetri fino 48 mm sono caratterizzati dalla complanarità esterna e interna tra anta e telaio.

Dal punto di vista cromatico, le tonalità accese del rivestimento di facciata, incorniciate dai perimetri più scuri delineati dai serramenti, si contrappongono a un interno più neutro e intimo, nel quale prevalgono i toni del bianco e i grigi del cemento faccia a vista.

Perfetto per qualsiasi tipologia di edificio, il sistema SA 20 s’inserisce in contesti edilizi che richiedono al serramento particolari caratteristiche di robustezza e sicurezza, anche per superfici di grandi dimensioni. Lo spessore di 2 mm della lamiera di acciaio zincato garantisce solidità e resistenza all’effrazione, grazie anche al sistema di unione mediante saldatura, che permette di costruire serramenti monolitici ad altissima resistenza. Proprio per questo, oltre che in ambito residenziale, questa soluzione trova posto nella realizzazione di negozi, banche e tutti quegli ambienti nei quali sia richiesta particolare attenzione alla sicurezza.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2018 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151