ComfortClimaHaus: lo spazio del benessere

esterno

La location è strategica: lo showroom è situato in una zona della città facilmente raggiungibile dove si trovano prestigiosi punti vendita di arredamento

È il comfort della casa l’obiettivo della giovane titolare di un punto vendita che ha la vocazione della riqualificazione energetica

La scelta della denominazione non è certamente casuale, giacché la titolare dello showroom ComfortClimaHaus di Cosenza, un giovane ingegnere con una consolidata esperienza in R&S maturata presso una nota azienda del settore, è consulente junior di CasaClima. Pertanto mette a disposizione della sua clientela tutta la propria professionalità, supportandola nella scelta delle soluzioni più appropriate, anche nel caso di interventi di riqualificazione energetica e di costruzione di nuovi edifici in Classe energetica A+, assistendola fino a quando i serramenti sono diventati parti integranti della sua casa. Marianna Frugiuele ha rilevato lo showroom aziendale di Spi alla fine del 2012 e l’ha subito trasformato, con l’idea di imprimergli una personalità più forte e riconoscibile. Ha deciso di diventare anche distributore specializzato di porte e finestre con l’obiettivo di rappresentare una nuova idea di showroom nel segno di tre parole chiave: eleganza, accoglienza e calore, che fanno da corollario a professionalità e competenze, che lo showroom è sempre molto impegnato a offrire ai clienti.

Le scelte compiute per l’allestimento, i colori e le luci del suo “nuovo” spazio di vendita trasmettono sensazioni forti. Attraverso un concept moderno e gradevole, l’ambiente esprime accoglienza e famigliarità, anche grazie alla disposizione di numerosi quadri sulle pareti, a diverse opere dello scultore calabrese Antonio La Gamba che adornano lo spazio e alle fragranze che sono diffuse per un tocco di raffinatezza in più. «Abbiamo costruito uno showroom a misura di casa», sottolinea Marianna Frugiuele.

quadri

L’ambiente esprime accoglienza e famigliarità, anche grazie alla disposizione di numerosi quadri sulle pareti, a diverse opere Dello scultore La Gamba e alla diffusione di fragranze

Ha perseguito la riqualificazione energetica come una specializzazione nella specializzazione?
Certamente. La nostra clientela è privata e lavoriamo prevalentemente sulle ristrutturazioni, dove la leva prezzo non è tra le prime in ordine di importanza, perché chi ristruttura la propria casa guarda con grande attenzione alla qualità del prodotto che in questi casi è molto più rilevante. L’assistenza al cliente in fase di riqualificazione energetica è per noi un focus su cui concentriamo l’impegno. L’interesse nei confronti di questo tema di grande attualità è nato circa sette anni fa da una mia curiosità, che poi è diventata passione fino a portarmi a specializzare le competenze dello showroom.

A eseguire questi rilievi è il personale dello showroom?
Sì, ci rechiamo in cantiere e, con l’ausilio di un software ad hoc, valutiamo l’andamento delle temperature e quindi verifichiamo che non possa generarsi alcuna criticità una volta che il serramento è installato. Infatti, trovare la soluzione a un problema quando la posa in opera è stata ultimata, è molto più difficile e più impegnativo, anche dal punto di vista economico, rispetto all’esecuzione di un’analisi e di una valutazione preventiva della posizione corretta dell’infisso all’interno della muratura, del giusto controtelaio da utilizzare e della gestione del giunto di posa. Nel caso di interventi di riqualificazione energetica spesso lavoriamo a stretto contatto con il progettista o l’ingegnere, intervenendo con le nostre conoscenze per quel che riguarda la scelta dell’infisso, del controtelaio e del sistema di posa in opera, così che alloggiando nel modo corretto l’infisso nella muratura tutto l’involucro risulti ben isolato ed efficiente dal punto di vista energetico. Crediamo molto in questo tipo di intervento e quindi cerchiamo di differenziarci dando supporto anche in cantiere.

Con l’aiuto di un totem realizzato ad hoc, è possibile dimostrare al cliente i valori di isolamento termo-acustico e di tenuta all’aria, acqua e vento dei serramenti

Con l’aiuto di un totem realizzato ad hoc, è possibile dimostrare al cliente i valori di isolamento termo-acustico e di tenuta all’aria, acqua e vento dei serramenti

Massima attenzione alla riqualificazione energetica significa che vi occupate direttamente anche della posa in opera? La certificate?
Affidiamo la posa in opera a una squadra di posatori che, pur non essendo nostri dipendenti, lavorano quasi esclusivamente per noi, sono preparati da noi e da noi ricevono i materiali da utilizzare. I serramenti hanno raggiunto standard di qualità molto elevati, mentre purtroppo la loro installazione spesso lascia a desiderare. Non certifichiamo la posa in opera, perché mentre per gli infissi esistono standard validi su tutto il territorio nazionale – mi riferisco alle certificazioni energetiche rilasciate a corredo degli infissi – per quel che riguarda l’installazione, purtroppo, nel nostro paese non esiste ancora una legislazione nazionale. Questo significa che manca uno standard valevole e adottato in tutta l’Italia, ma ci sono solo norme che dettano standard da applicare in casi specifici, per esempio quelle dettate da Posa Clima. Noi cerchiamo, attraverso le conoscenze e le competenze acquisite, di fare sempre un ottimo lavoro, che del resto è il fine ultimo di un’eventuale posa certificata.

Marianna_Frugiuele

“Abbiamo costruito uno showroom a misura di casa” Marianna Frugiuele

È ancora difficile far capire al cliente che la qualità della posa in opera è importante quanto quella della finestra?
Noi ci impegniamo molto per renderlo consapevole di questa importanza, ma spesso la percepisce solo una volta che abita la casa e si rende conto della qualità del lavoro eseguito e del comfort che ne riceve. A differenza della porta, che è più emozionale, la finestra è un prodotto molto tecnico e non sempre è facile trasmettere al cliente l’importanza delle caratteristiche. Nei nostri serramenti, il vetro selettivo è di serie, la ferramenta di qualità, sono dotati di sistema di aerazione controllata… tutti aspetti che cerchiamo di far conoscere argomentando e dimostrando i benefici che ne derivano. Infatti, ci siamo dotati di un totem su cui sono montati tre infissi Spi per farne apprezzare al cliente l’abbattimento acustico, l’isolamento termico e la tenuta all’acqua e al vento. Anche per la posa in opera ci siamo attrezzati con un piccolo totem, dove riproponiamo alcuni esempi di corretta gestione del giunto di posa mediante l’utilizzo di nastri auto espandenti e schiume specifiche per la posa del serramento forniti da Maico, nostra partner. Abbiamo visto che tutto questo interessa molto l’utente finale.

Perché ha deciso di proporre un’offerta di sistemi oscuranti molto segmentata?
Ho ritenuto opportuno proporre tutti i tipi di sistemi oscuranti per riuscire a soddisfare qualsiasi tipo di esigenza, anche le più particolari, perché nel corso degli interventi di ristrutturazione emergono situazioni diverse. In alcuni casi c’è l’obbligo di utilizzare determinati prodotti, come per esempio gli scuretti interni nei centri storici; se invece la ristrutturazione prevede la coibentazione della facciata, sono necessari sistemi così detti monoblocco, completamente in EPS ed esclusivamente motorizzati, con ottime prestazioni termiche e acustiche, mentre in altri casi possono bastare soluzioni più semplici o la semplice sostituzione di vecchie persiane o avvolgibili. Inoltre, nella ristrutturazione di edifici, con o senza attenzione alla riqualificazione energetica, vengono adottate soluzioni moderne, cioè i sistemi di ombreggiamento esterno o di oscuramento interno al vetrocamera.

reception

L’allestimento è moderno e gradevole

Nella sua zona sono richiesti questi prodotti innovativi?
Solo in alcuni casi. Sicuramente si tratta di prodotti di nicchia che non hanno la diffusione dell’avvolgibile o della persiana, però sta al rivenditore proporli laddove capisce che possono suscitare interesse. Di solito il cliente non si orienta ai nuovi prodotti perché, non essendo un addetto ai lavori, non sa dell’esistenza di soluzioni alternative ai prodotti tradizionali.

Ha qualche progetto nel cassetto?
Ho in mente di spingermi un po’ oltre in ambito energetico rivoluzionando la sala mostra rendendola la riproduzione vera e propria di una casa a energia zero. Comunque, per il momento sono solo progetti. Per renderli concreti sarà necessario aspettare ancora un po’.

Chi è ComfortClimaHaus
Dove Via Leonardo da Vinci, 19 – Cosenza
La superficie espositiva 180 metri quadrati
Gli addetti due
I prodotti esposti finestre in alluminio-legno, PVC, alluminio, legno-alluminio; finestre per tetto; sistemi oscuranti; controtelai termici; porte per interni; porte blindate; maniglie; zanzariere; parapetti in acciaio e vetro
I fornitori Croso, Ferrero Legno, Hoppe, Hörmann, Maico, Oikos, Spi, Velux
I servizi offerti consulenza tecnica, rilievo misure, progettazione, preventivi, assistenza pre e post vendita, posa in opera, assistenza fiscale

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2021 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151