Carte da parati Doorpaperlab per rinnovare le porte

parati

Morosa ricorda il mare per la conchiglia e la sensualità del pizzo scuro, un accostamento inedito e di grande effetto

Le collezioni di carte da parati Doorpaperlab di Instabilelab vestono le porte e le trasformano in pannelli d’arredo dal forte impatto scenografico. Facili da applicare e resistenti nel tempo, sono in grado di dare una forte personalità ad ogni stanza di casa, ufficio, negozio e sono perfette anche per rinnovare vecchie porte.

Si possono applicare su superfici lisce come laminati, laccati e legni verniciati. Il rivestimento della porta risulta essere opaco e texturizzato, composto al 28% tessuto non tessuto e al 72% da PVC.

Si può applicare anche da soli, senza bisogno di un tecnico e la superficie può essere pulita con un panno umido e sapone neutro.

Tre le collezioni di carte da parati: Artè, Materia e Photo, ognuna interpreta esigenze e gusti diversi.

Diversi i soggetti delle collezione Artè: Occhio è l’occhio puntato che cela il mistero; Putto ha il viso di un putto che emerge da uno sfondo che ricorda una parete affrescata; Visi è caratterizzata dallo sguardo femminile; Color Line è a tutto colore, dai più sgargianti ai più sobri e raffinati; Bollè mostra atmosfere morbide e ovattate con protagoniste bolle vedo-non vedo; San Marco è una corsa di cavalli ritratta in raffinate nuance; Kiss mostra l’elegante e sinuosa promessa di un bacio.

La collezione Materia comprende: Grrr come un’opera d’arte, artistici graffi “incisi” sulla superficie; Ghutt ha lettere in evidenza; Merlò è un elegante e raffinato merletto; Kotrà è una fantasia di fiori d’acqua sospesi; Zebrano mostra ironico il motivo dell’ombrello aperto su uno fondo a strisce grigio-nere; Morosa ricorda il mare per la conchiglia e la sensualità del pizzo scuro, un accostamento inedito e di grande effetto; Anike ha impalpabili sfumature di fiori dai colori tenui che giocano con la superficie.

Photo comprende i seguenti modelli: Corten è un mood industriale che evoca il ferro invecchiato; Rovida raffigura una vecchia porta in ferro arrugginito e scrostato; Knoss ha un’effetto tridimensionale per la scultura antica che rende la porta un forte punto di attrazione; Expose ha delicati e sinuosi come anemoni di mare in un mix di variazioni cromatiche luminescenti filtrate dall’acqua.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2021 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151