Passione legno

Tecnologia, design e qualità. Ecco le regole del team di progettazione di Effebiquattro Milano

Nodoor2 Loft è una porta raso muro, laccata con una particolare vernice a base di ferro dalla texture insolita e dalla componente magnetica. Ha cerniere invisibili regolabili sui tre assi e telaio in alluminio con controtelaio in legno adatto per soluzioni in cartongesso e intonaco

«Effebiquattro Lab è un vero e proprio laboratorio di idee, uno spazio fisico e concettuale allo stesso tempo», spiegano i ricercatori che ne fanno parte. «È composto da un team di persone che, grazie alle proprie competenze specifiche, si occupano di tutto ciò che riguarda studio, progettazione e realizzazione del prodotto Effebiquattro Milano».

Come monitorate le tendenze del mercato e i gusti del consumatore?
Attraverso indagini di mercato su stili e tendenze, necessità tecniche e aspetti funzionali. Le informazioni che emergono ci forniscono l’input per avviare il lavoro che ne consegue, dalla progettazione alla realizzazione di un nuovo prodotto, fino alla vendita e all’affiancamento del cliente finale. In questo modo riusciamo conferire al nostro prodotto un “plus valore”.

Le idee come diventano progetti concreti?
Dopo aver interpretato i risultati delle analisi di mercato, quando tutti i nostri esperti sono d’accordo, passiamo alla realizzazione del prototipo, che ci permette di valutare il risultato finale e verificare le funzionalità della porta.

Progettate solo seguendo gusti e tendenze? Non preferite crearle?
Effebiquattro Milano è un’azienda coraggiosa che ha sempre voluto, ma soprattutto saputo guardare avanti. Creare tendenze è uno dei nostri obiettivi principali e i nostri prodotti lo dimostrano. Per esempio, la porta a listoni in vetro Newport, nata nel 1982, ha rivoluzionato il mercato. L’assenza della battuta, la cerniera a totale scomparsa, un nostro brevetto, e la reversibilità l’hanno contraddistinta e resa unica. Si tratta della prima porta con il cristallo a tutto cielo e con ante pieghevoli lanciata sul mercato.

Accanto al vetro, il legno è il vero protagonista delle vostre porte…
Riteniamo che un materiale nobile e naturale come il legno debba continuare a essere presente nella vita di ognuno di noi, nella nostra quotidianità oltre che nella tradizione, con la sua capacità di riscaldare ambienti e raccontare storie. Per questo, in aggiunta alle collezioni che già vestono il legno, come Newport, Evoluce e Mood, siamo alla costante ricerca di modelli nuovi, con colorazioni di tendenza, ma che abbiano il legno come protagonista del design e della funzionalità.

In Italia, quali colori e finiture sono oggi di tendenza?
Le colorazioni più apprezzate sono i laccati chiari, tinte neutre che si sposano con tutti i gusti di arredo. Anche per i legni, a eccezione del mercato estero, le colorazioni chiare sono le più richieste, come frassino tinto bianco, grigio e tortora.

L’attenzione è però rivolta anche a finiture insolite, legate all’industrial style…
È vero, per questo abbiamo da poco presentato una porta dal carattere contemporaneo che rispecchia questa tendenza. Si tratta di Nodoor2 Loft, un modello raso muro, laccato con una particolare vernice a base di ferro dalla texture insolita, che ne permette la personalizzazione. Infatti, grazie alla componente magnetica, ognuno può decidere di applicare ciò che preferisce sulla sua superficie.

Qual è l’importanza del design nella produzione di porte?
Siamo alla costante ricerca di nuovi materiali, colori e plus tecnici che rendano la porta unica e, quindi, la differenzino. Ritengo che queste caratteristiche siano fondamentali per poter parlare di design, che è uno dei nostri tratti distintivi. La nostra offerta comprende infatti porte che rispondono a esigenze sia tecniche sia estetiche, così da fornire un prodotto che possa valorizzare al massimo la casa di chi lo sceglie, con armonia funzionale e di design.

Tecnologia cosa significa per voi?
Oltre ai materiali, l’aspetto tecnologico gioca un ruolo di fondamentale importanza per la costruzione e la finitura di una porta. Per esempio, garantiamo un isolamento acustico di 28 dB su quasi tutti i nostri modelli; si tratta di un requisito fondamentale, poiché oggi l’attenzione al comfort abitativo è altissima. Da non trascurare, inoltre, le nostre cerniere a scomparsa totale.

A sinistra, la porta in cristallo Crea nel modello City si fa notare per il decoro digitale, a destra la porta in legno Newport in versione bianco perla è molto essenziale e lineare

Cosa rende una porta di qualità?
Una porta è di qualità se realizzata con prodotti di qualità. Un discorso che non riguarda solo gli elementi visibili, ma anche tutto quello che sta nel cuore della porta, essenziale perché si possa parlare di un prodotto durevole nel tempo e che garantisca le stesse prestazioni del primo giorno. Per questo collaboriamo solo con una rete di fornitori seri e accuratamente selezionati.

Oggi, anche l’ecologia gioca un ruolo rilevante…
Tutti i nostri prodotti sono creati nel rispetto dell’ambiente e delle persone e la certificazione FSC® (Forest Stewardship Council) lo testimonia. Siamo inoltre molto impegnati nella riduzione dell’impatto ambientale del ciclo produttivo dei nostri prodotti.

Come scegliete le maniglie da abbinare alle vostre porte?
Vengono selezionate in base a criteri di utilità e compatibilità estetica. Anche in questo, la collaborazione con il partner giusto è fondamentale, per questo abbiamo scelto Colombo Design.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2019 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151