In versione HPS, i serramenti Eku Perfektion migliorano la trasmittanza termica

Perfektion

Eku Perfektion HPS di Eku, evoluzione della gamma Perfektion, consente di raggiungere valori di trasmittanza termica Uw inferiori all’1,4 W/m2K grazie all’utilizzo di una barretta di poliammide più lunga di 8 mm. Questo aumento di 8 mm del telaio e dell’anta non ne pregiudica l’uso in interventi di ristrutturazione.

La richiesta era quella di migliorare le prestazioni di trasmittanza termica Uw mantenendo però il design essenziale della gamma Eku Perfektion. Il risultato è Perfektion HPS, in cui la barretta di poliammide da 24 mm è stata sostituita con una da 32 mm. Con la barretta precedente la trasmittanza Uf dei nodi si attestava sui 2,4-2,5 W/m2K, rendendo faticoso rispettare i limiti di trasmittanza Uw imposti per la zona climatica E, ovvero 1,4 W/m2K.

Con la nuova barretta da 32 mm la trasmittanza termica Uf è scesa a 1,8 W/m2K. Montando una vetrocamera con Ug pari a 1,0 W/m2K, l’Uw del serramento campione scende sotto l’1,4 W/m2K. Con questa soluzione il telaio è passato da 62 a 70 mm, mentre l’anta è passata da 72 a 80 mm. Ciò consente di montare anche una doppia vetrocamera con Ug di 0,6 W/m2K, mantenendo un livello di sicurezza ottimale e migliorando ulteriormente la trasmittanza termica Uw del serramento.

Nonostante le nuove barrette siano più grandi di solo 8 mm, l’Ufficio tecnico di Eku ha voluto verificare che non si creassero problemi di natura meccanica sul profilo. Per questo motivo è stato testato un serramento a un anta di 155 x140 cm, sottoponendolo alle prove di durabilità, resistenza, sicurezza e funzionalità degli accessori per anta e anta-ribalta. In conformità alla norma EN 13126-1:2006 e con riferimento alla UNI EN 13126-8:2006.

Il campione ha raggiunto il grado 4 nelle verifiche della durabilità:

  • con apertura sia a ribalta che ad anta – 15.000 cicli;
  • con apertura ad anta (cicli di rotazione) – 10.000 i cicli eseguiti.

Inoltre ha superato le seguenti prove, senza che venisse riscontrato alcun danno o malfunzionamento del campione:

  • di resistenza al carico aggiuntivo;
  • della mazzetta per i meccanismi senza dispositivo di limitazione della rotazione;
  • di impedimento dell’incavo.

Siamo molto soddisfatti dell’esito delle prove meccaniche” spiega Gianluca Buscaroli, responsabile dell’Ufficio tecnico Eku. “A breve faremo anche i test acqua-aria-vento: ci aspettiamo comunque di ottenere gli stessi risultati della gamma tradizionale non essendo cambiato il sistema di tenuta, o addirittura superiori – ad esempio per la resistenza al carico di vento – dato lo spessore maggiore dei profili. Stiamo valutando, infine, ulteriori miglioramenti delle performance termiche del sistema prevedendo l’utilizzo di una barretta di 32 mm realizzata con un materiale a basso coefficiente lambda per ottenere valori di Uf inferiori all’1,8 W/m2K, ma per ora la poliammide ci dà maggiori garanzie a livello meccanico e le prove effettuate ne sono la dimostrazione“.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
1 commento a questo articoloInvia il tuo
  1. Desidererei vedere degli infissi con gli spigoli arrotondati per scuole

Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2021 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151