Interni35: Ascolto e relazione tailor made

Interni35 è molto più di progettazione e prodotto. È consulenza esperta, servizio puntuale e attenzione al dettaglio

Lo showroom, di 250 metri quadrati, è stato allestito per comunicare al cliente che l’attività, improntata sulla progettazione su misura, è in grado di concretizzare il suo “sogno” di casa con prodotti selezionati per qualità e affidabilità

Nel novembre 2016, gli architetti Valeria Lidonnici e Luca Bosetti aprono a Castellanza (Varese) Interni35, con l’obiettivo di affiancare alla progettazione uno spazio espositivo dove proporre una gamma selezionata di finiture e mettere a frutto le sinergie che le loro professionalità possono sviluppare. Luca Bosetti ha un’esperienza puramente progettuale, mentre sua moglie Valeria ha maturato un’esperienza commerciale presso un punto vendita di arredo bagno. Nella sintesi delle loro capacità professionali cercano lo slancio e l’opportunità per offrire qualcosa di nuovo, e non solo in termini di prodotti e servizio. Il loro contributo, infatti, parte a monte e punta sulla proposta di un progetto realmente tailor made per il cliente, che può contare su di loro per un’assistenza totale fino alla chiusura dei lavori. Va da sé che se la mission dello showroom è lo sviluppo e la realizzazione del progetto, la gamma prodotti debba essere ampia e completa per soddisfare tutte le esigenze della ristrutturazione, ambito in cui opera maggiormente.

L’attività commerciale inizia con pavimenti, rivestimenti e arredobagno, ma l’offerta si amplia gradualmente e, dopo il parquet, i due giovani architetti inseriscono illuminazione architettonica, quindi faretti e luci a incasso su pareti e cartongessi. Per porte e finestre preferiscono invece avvalersi della collaborazione di un produttore locale, che li fornisce su richiesta. All’inizio di quest’anno la politica dei due architetti cambia. «Ci capitava di ristrutturare appartamenti, in particolare degli anni Settanta, e c’era la necessità di sostituire le porte in modo che dialogassero con il nuovo interior design» spiega Luca Bosetti. «Pertanto, abbiamo deciso di inserirle nella gamma. Trattiamo però solo porte per interno, perché quelle d’ingresso sono prodotti più tecnici e preferiamo che il cliente si rivolga a punti vendita specializzati. Nonostante questo, siamo in grado di intervenire sulla porta d’ingresso esistente: per esempio, possiamo abbassarla o alzarla, oppure far armonizzare il pannello interno alle finiture utilizzate nel nuovo interior design della casa».

“Proponiamo pochi marchi, selezionati accuratamente, che coprono segmenti di mercato ben precisi”Luca Bosetti e Valeria Lidonnici

Come vi siete preparati alla vendita delle porte e quale riscontro avete avuto finora?
L’inserimento delle porte interne è una risposta alle richieste precise della clientela. Vista la competenza acquisita da mia moglie in una precedente esperienza professionale, le abbiamo inserite senza alcuna difficoltà, dedicando loro uno spazio espositivo: la nostra logica, infatti, è far interagire i clienti con i prodotti che proponiamo. Oggi possiamo affermare che anche la vendita di porte funziona, sia per la fascia medio-alta sia per le meno costose, la richiesta dei modelli più pregiati e di design, invece, è meno frequente, anche se è in leggera crescita.

Come mai avete deciso di proporre solo due brand di porte?
Abbiamo costruito l’assortimento con la stessa logica utilizzata per gli altri prodotti: poche marche, che coprono un ben preciso segmento di mercato. Quindi, ci avvaliamo di un fornitore per le porte di target medio-alto, alto e top di gamma e di un altro per porte di fascia media. Entrambi i brand sono italiani, con stabilimenti abbastanza vicini alla nostra sede e ciò rappresenta un vantaggio dal punto di vista logistico. La partnership con queste due aziende funziona: lavorare con pochi fornitori ci permette di ottenere agevolazioni su prezzi e tempi consegna, mettendoci nelle condizioni di evadere gli ordini in tempi brevi.

Qual è il profilo della clientela si rivolge a voi per l’acquisto di porte?
Si tratta di clienti privati di fascia media, che cercano un prodotto un po’ più importante rispetto a quello che potrebbe trovare nella grande distribuzione. Generalmente si orientano su modelli basici, in bianco e colori neutri, senza finiture particolari e soprattutto con un buon rapporto tra qualità e prezzo. Recentemente, però, abbiamo venduto e installato sei porte progettate dall’architetto Antonio Citterio. Anche se finora la nostra clientela prevalente è stata quella privata, da quest’anno abbiamo cominciato a collaborare con architetti e progettisti, che si rivolgono a noi, come a qualsiasi altro showroom, con richieste ben precise in merito ai modelli che desiderano inserire nei loro progetti, che scelgono in base al budget messo a disposizione dei loro committenti.

Il servizio di posa in opera è affidato ad artigiani esterni – conosciuti nel corso delle nostre precedenti esperienze professionali –, selezionati per la profonda competenza: infatti, soprattutto per i modelli rasomuro e con telai particolari è necessario personale con un’esperienza specifica. La nostra attenzione per il cliente è massima anche nel post-vendita, perché vogliamo differenziarci dalla grande distribuzione e il nostro obiettivo è trasmettere al cliente questa differenza.

Le porte sono evidenziate in una parte della vetrina, che in 120 metri quadrati espone 14 ambientazioni di arredo bagno, cabine doccia, accessori, legni, finto legno, resine e PVC e Archilab

Quali servizi offrite ai clienti che acquistano senza necessità della posa in opera?
Vorrei sottolineare che siamo partiti da un’attività professionale di progettazione, che è nel nostro DNA, alla quale successivamente abbiamo abbinato un’esperienza commerciale. Questa nostra competenza ci permette di consigliare anche prodotti e materiali che non vendiamo direttamente, perché realizziamo sempre una moodboard per dare al cliente un’idea generale di casa o di bagno. Pertanto, anche chi non si rivolge a noi per la progettazione, offriamo consulenza nella scelta, preventivo gratuito e comunque l’ambientazione 3D del prodotto, che siamo in grado di realizzare già durante la prima visita del cliente. Per questa ragione preferiamo lavorare su appuntamento, così riusciamo a dedicare il giusto tempo all’ascolto delle esigenze del cliente e quindi proporgli la soluzione che possa soddisfarle.

Lavorando sulle ristrutturazioni, sostituite spesso finestre in legno. Quali materiali vi vengono richiesti?
In genere, la nostra clientela preferisce serramenti in PVC con finitura effetto legno. Non vendiamo direttamente le finestre ma, grazie a un accordo stipulato con un produttore locale, riusciamo a soddisfare anche questa richiesta. Nel nostro showroom abbiamo allestito un corner per l’esposizione di angoli e sezioni, in modo che i clienti possano rendersi conto di come sono costruiti, e provvisto di tutto il materiale informativo necessario. Dopo aver illustrato loro le caratteristiche dei serramenti e consigliato il modello più adeguato alle esigenze, li accompagniamo presso lo showroom del produttore, dove possono vedere il prodotto e ricevere ulteriori informazioni.

Archilab è un’area in cui dialogare con il cliente intorno a un grande bancone costruito con piastrelloni di grés. In questo spazio i prodotti non sono collocati su espositori per permettere a privati e progettisti di cercare i materiali che preferiscono e abbinarli più facilemente

Come per le porte, anche per le finestre avete un accordo privilegiato con pochi partner?
In realtà collaboriamo con un unico produttore e ritengo che sia sufficiente, perché ci permette di offrire un serramento di qualità, ben fatto, esteticamente bello e che funziona in termini di isolamento termoacustico. Anche in questo caso, si tratta di una conoscenza di vecchia data: durante la mia attività di progettista ho collaborato diverse volte con questa azienda e nel tempo ho sempre più apprezzato prodotto e competenza.

Chi si occupa della posa in opera delle finestre?
A meno che non si debbano affrontare situazioni molto particolari e complesse, ci occupiamo noi della posa in opera, negli altri casi intervengono i posatori dell’azienda.

La vostra è un’attività in continua crescita. Avete altri progetti in corso?
La nostra logica è far interagire al massimo i clienti con i prodotti che proponiamo. Per questa ragione, all’interno dello showroom, abbiamo creato “Archilab”, un’area dove possiamo lavorare con loro. Stiamo realizzando una piastrelloteca accessibile e aperta, per permettere ai clienti privati e ai progettisti di toccare con mano i materiali e a noi di accompagnarli nella visita dello showroom, dove possono valutarne l’effetto in abbinamento ad altri prodotti e finiture in modo che possano fare scelte con sicurezza del risultato.

Lo showroom non commercializza i serramenti ma li propone, grazie a un accordo con un produttore locale. Per illustrarne le caratteristiche ai clienti si avvale di cataloghi e campioni

Chi è Interni35

Dove

Corso Sempione, 37 – Castellanza (Varese)

La superficie espositiva

250 metri quadrati

Gli addetti

Tre

I prodotti esposti

Arredo bagno, illuminazione architettonica, pavimenti, rivestimenti, resine, parquet, porte interne

I fornitori

Alice Ceramica, BGB, Cerasa, Castelvetro, Dierre, Fap, Finazzi Serramenti, Fondovalle, Gattoni Rubinetteria, Keuco, PDP, Rondine, Tre Emme, TreP+Più, Ti Mack, Tuscania

I servizi offerti

Progettazione, redazione pratiche, consulenza, preventivi gratuiti, rilievi e sopralluoghi tecnici gratuiti, trasporto, posa in opera, rinnovo bonus fiscale 2018

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2019 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151