Finestre Fakro per la casa Groener Wonen con tetto verde

tetto verde

Il tetto verde aumenta l’integrazione della casa con il giardino

L’edificio residenziale Groener Wonen, realizzato a Lent (Paesi Bassi), è caratterizzato da un particolare tetto verde, che ne distingue nettamente l’immagine architettonica rispetto alle case circostanti, con falde inclinate a 45, una pendenza notevole per questo tipo di applicazione. La falda scende fino a terra a proteggere la veranda e collega l’edificio al giardino.

L’inserimento delle finestre da tetto Fakro, installate con soluzioni mirate a garantire la massima tenuta all’umidità, rende gli ambienti interni molto luminosi, enfatizzando il candore delle pareti. L’intero edificio, comprese le finestre, è realizzato con materiali naturali e sostenibili come il legno e il vetro. quindi in sintonia con la natura.

Le finestre da tetto installate sulla copertura sono il modello FTP-V, adatte a qualsiasi applicazione su coperture a falde, qui equipaggiate con tenda parasole esterna AMZ, in grado di schermare l’irraggiamento solare prima del vetro, trattenendo il calore all’esterno.

Realizzate con telaio in legno di colore naturale, le finestre sono dotate del sistema di ventilazione automatica V40P, che assicura un continuo ricambio dell’aria, migliorando le condizioni microclimatiche degli ambienti.

Oltre a presentare il sistema topSafe, utile a rafforzare la costruzione del serramento per una maggiore resistenza contro l’effrazione, le finestre possono essere integrate con il sistema wireless Z-Wave, dotato di radiocomando per l’apertura, la chiusura e la gestione degli accessori, in modo da garantire il massimo comfort, specie quando la finestra è posizionata troppo in alto per l’azionamento manuale diretto.

Con il tetto verde la pioggia viene in gran parte trattenuta e rilasciata molto lentamente: penetra all’interno del terreno, che funge da substrato per il manto vegetale, andando anche ad alimentare le specie erbacee che l’assorbono attraverso gli apparati radicali, utilizzandola per i propri processi metabolici.

La protezione delle intemperie è la funzione principale di un tetto verde e l’isolamento termico è fra gli aspetti più significativi dal punto di vista ambientale. Il manto erboso protegge gli edifici dal freddo più intenso, mentre in estate la massa termica del terreno mantiene freschi gli ambienti sottostanti.

Lo sviluppo delle prestazioni degli impermeabilizzanti, l’accurato studio delle stratigrafie dei substrati e la ricerca di specie vegetali resistenti a lunghi periodi di siccità hanno facilitato la riscoperta di questa tradizione costruttiva, tipica delle costruzioni rurali, trasformandola in una tecnologia edilizia evoluta, sempre più impiegata anche in ambito urbano.

Gli interno sono molto luminosi e il bianco predomina

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2019 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151