Arredo in tempo reale con CustHomEyes

Con il software creato dalla start up Nigis in meno di un minuto si può arredare casa, porte e finestre incluse, con la realtà virtuale. Uno strumento per showroom, progettisti e clienti

Esempio di progettazione in realtà virtuale realizzato con CustHomEyes

Si chiama CustHomEyes ed è un software che sta rivoluzionando il mondo della progettazione: lanciato a metà del 2017 dalla start up torinese Nigis, CustHomEyes permette di arredare, in 3D e in una manciata di secondi, ogni tipo di ambiente con un semplice click dal computer o dallo smartphone. Sviluppato sia per desktop (Windows e Mac) sia per mobile (Android e iOS), il software è uno strumento che, eliminando i vecchi render, consente in tempo reale di realizzare il progetto della casa dei propri sogni utilizzando la realtà virtuale.

L’idea è nata dall’incontro casuale tra Stefano Nicotra, classe 1983 e una laurea in giurisprudenza, e Manuele Giaccone, programmatore classe 1990. «Ho conosciuto Manuele mentre stavo ristrutturando casa» racconta Stefano Nicotra, fondatore e Ceo di Nigis. «Avevo scelto di seguire l’intero processo di ristrutturazione personalmente, un’esperienza che si è rivelata però ricca di problematiche anche a causa della mia difficoltà a capire il linguaggio di un professionista del settore e a percepire l’importanza di una o più soluzioni progettuali, perché non riuscivo a immaginarne il risultato finale».

Da qui l’intuizione di creare un software pensato non solo per i professionisti, ma anche e soprattutto per chi non possiede competenze tecniche e che in questo modo potrà, in pochi secondi, decidere tutti gli elementi che comporranno la propria abitazione. In massimo 60 secondi ci si trova infatti immersi all’interno degli ambienti che ciascuno ha progettato, liberi di camminare tra le stanze arredate, modificare e personalizzare ogni elemento, dalla scelta del pavimento alle porte, dai colori delle pareti agli arredi.

“Il software permette di elaborare e modulare il progetto in tempo reale, facilitando così l’interazione tra clienti, progettisiti e designer” Stefano Nicotra, Ceo Nigis

Un servizio a 360 gradi
Il processo è semplice, veloce e intuitivo: è sufficiente caricare nel sistema la planimetria della casa oppure disegnare direttamente gli spazi, posizionando i muri, le porte, le finestre e individuando la disposizione delle camere e in pochi secondi il software trasforma il progetto 2D in un progetto in 3D e virtual reality. Grazie alle partnership siglate con una trentina di marchi nazionali e internazionali di arredo e finiture, e con una rete di distributori e showroom dei marchi stessi, l’utente riceve sin da subito un preventivo dettagliato sulla base delle scelte effettuate.

«Tra i partner che ci hanno già dato fiducia vi sono importanti player del mercato come Marazzi, Nurith, Orsolini, Nusco, Bertolotto Porte, Aran Cucine, Battistella Company, Calligaris, Stosa Cucine, per citarne alcuni. I produttori forniscono cataloghi e listini prezzi delle loro collezioni; una volta elaborato il progetto lo proponiamo ai rivenditori e showroom, indirizzando così i clienti verso i punti vendita presso cui sono disponibili i complementi di arredo prescelti. In questo modo siamo in grado di offrire agli utenti un servizio completo a 360 gradi, permettendo loro di compiere scelte consapevoli attraverso l’osservazione in scala 1:1 di spazi e arredi» sottolinea Nicotra.

Oltre 650 professionisti nel network
Protagonisti di questo processo però non sono solo i privati, ma anche i progettisti per i quali CustHomEyes rappresenta un nuovo strumento per valorizzare le proprie competenze. «Non tutti gli utenti privati possiedono le skill necessarie per completare un progetto di arredo; è necessario il supporto di figure specializzate per la realizzazione di soluzioni ad hoc» aggiunge il fondatore di Nigis. «Dopo una prima accoglienza tiepida, architetti e interior designer hanno colto e apprezzato il valore aggiunto del nostro software rivoluzionario, che consente di elaborare e modulare in tempo reale il progetto secondo le richieste del cliente, facilitando così l’interazione tra le due parti».

Più di 650 i professionisti che hanno già scelto l’innovazione targata Nigis e tutti parte della rete di Facile Progettare, azienda fondata dallo stesso Nicotra nel 2017. Numeri destinati a crescere nel 2019 secondo i piani di sviluppo della start up. «Al momento CustHomEyes è disponibile solo in Italia, ma nel 2019 puntiamo a espanderci anche all’estero, in particolare in Francia e Spagna, anche se il sogno nel cassetto rimangono gli Stati Uniti» conclude Nicotra.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2019 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151