Sotto il portico

Mensa Ex-GIL a Bolzano, Roland Baldi architects

La Mensa Ex-GIL prende il nome dall’edificio di Bolzano in cui è inserita, Ex-GIL acronimo di Gioventù Italiana del Littorio, che negli anni ‘30 ne ospitava le iscritte.

In epoca recente la costruzione è stata riconvertita dall’architetto austriaco Klaus Kada nella sede centrale dell’Eurac Research, per la quale ha predisposto una nuova veste più moderna.

L’intervento più recente, curato dallo studio Roland Baldi, ha introdotto la mensa a piano terra, recuperando la parte sottostante con l’applicazione di vetrate a tutta altezza che avvolgono lo spazio porticato rendendolo un volume abitabile.

L’area interna sembra quasi eterea, senza confini, scandita da pilastri e punteggiata da faretti che escono dal plafone rosso pompeiano, in contrasto con il candore del pavimento. La scelta di utilizzare pannelli vetrati trasparenti deriva dall’intento iniziale di ridurre al minimo l’impatto con i caratteri dell’edificio preesistente, cercando di mimetizzarsi il più possibile.

Le lastre poste sul lato interno della seconda linea di pilastri, che risulta arretrata rispetto al filo della facciata, non vincolano la struttura portante, ma la lasciano a vista e mantengono intatta l’essenzialità delle forme architettoniche.

Grazie a un particolare sistema costruttivo a sormonto, i vetri perimetrali, del tipo strutturale extra chiaro, possono raggiungere grandi dimensioni senza presentare giunti intermedi, nascondendo alla vista i profili sia interni sia esterni. Realizzate con la medesima tecnologia, le porte di ingresso sono ad anta unica, con un telaio nero di spessore importante che consente di individuarle immediatamente e utilizzarle come eventuale via di fuga.

Foto Oskar Da Riz

Mensa Ex-GIL  
Dove: Bolzano
Progetto architettonico: Elena Casati dello studio Roland Baldi architects (Bolzano)
Progetto strutturale: Andreas Erlacher
Direzione lavori: Roland Baldi architects
Impresa costruttrice: Ploner Paul (Zona Artigianale Collalbo, Bolzano)
Superficie totale costruita: 665 metri quadrati (di cui 195 interni)
Volume totale: 564,28 metri cubi
Finestre e porta di ingresso: Metall Ritten

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2019 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151