Tipi da loft

Luminoso e senza confini, il loft offre una nuova dimensione alla vivibilità della casa

Il vetro stratificato trasparente extralight, decoro impressioni Naif effetto ardesia è il protagonista delle porte scorrevoli esterno muro Inside della linea Vitra di Henry Glass. Essenziali i pomelli, di forma quadra e anodizzati neri. Sono realizzate su misura

Spazi ampi e open space sono le caratteristiche prioritarie del loft, una tipologia abitativa nata negli anni Cinquanta a New York per recuperare aree artigianali, industriali e magazzini. L’idea è nata dagli artisti, alla ricerca di spazi luminosi a basso costo da adattare a studio e abitazione, ma nel tempo è diventata una tendenza, oggi molto amata dai millennials perché sinonimo di libertà, spazi a schema libero, stile eclettico e versatile.

Soffitti alti da cui ricavare un soppalco e tante vetrate sono alcuni dei tratti distintivi di questi spazi, insieme agli elementi strutturali ben visibili, come travi e pilastri. Elementi che diventano parte integrante dell’arredo se valorizzati esaltandone il sapore industriale, mantenendo la finitura in nero, grigio o bianco oppure rendendoli più particolari con tinte a effetto rame o bronzo. Rustica e al contempo accogliente, la presenza di travi in legno ben si abbina a pareti in mattoni faccia a vista o in pietra, che possono essere “riprodotti” da piastrelle che ne ricreano l’estetica. Chi preferisce una soluzione più sobria, non sbaglia scegliendo un intonaco bianco oppure crema o grigio chiaro, tinte eleganti e facili da abbinare con ogni stile d’arredo e pavimento.

Per l’arredo si può scegliere tra uno stile industriale, perfetto in questo contesto, con ampio uso di elementi in legno (tavoli e sedie), metallo (librerie e lampade), pezzi vintage e dal sapore retrò, ma anche altri più lineari a contrasto, come accoglienti divani dai toni chiari. Il consiglio è quello di creare un ambiente dallo stile eclettico, ma con pochi mobili e decorazioni, per mantenerlo arioso.

Dal momento che il loft più classico ha una pianta open space, le pareti divisorie non sono molte e in genere separano camere da letto e bagni.

Stile industriale per Delineo Industrial della linea Scenario di FerreroLegno, qui con quattro ante scorrevoli in cristallo trasparente extrachiaro, con profilo in alluminio nero e scorrimento incassato a soffitto. A sinistra, la filomuro Exit Zero è nella finitura Rovere Natura Touch, che dona al legno una sensazione vellutata al tatto

Quali porte scegliere? L’ideale sono le filomuro prive di cornici e coprifili, con un rivestimento che può uniformarsi alla parete senza farsi notare. Per dare carattere ed evidenziare l’apertura si può scegliere una finitura materica in legno, da abbinare al pavimento in parquet. Per dare più luminosità a una parete scura la soluzione può essere una porta laccata in bianco, oppure in grigio chiaro, una tonalità elegante che accentua il mood industriale.

Ruolo importante è giocato anche dalle porte scorrevoli vetrate, che possono suddividere in due zone l’area giorno, articolando meglio gli spazi, ad esempio con soggiorno e cucina separate ma non in modo rigido. Le porte possono essere a tre o quattro ante, con parti sia scorrevoli sia fisse, con struttura in alluminio, naturale o verniciato, con un effetto più forte e caratterizzato e con pannelli in vetro. Per quest’ultimo c’è ampia scelta in base al risultato che si desidera ottenere: dal trasparente per un’apertura totale, al vedo non vedo del satinato oppure agli eleganti e particolari decori serigrafati.

Se il soffitto è alto è possibile ricavare un soppalco, sfruttando in verticale gli spazi. La scala diventa anch’essa un elemento d’arredo, da scegliere con le stessa caratteristiche della porta: meglio quindi con struttura leggera in metallo e gradini in legno, oppure interamente in metallo.

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2019 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151