Nuove future classi di permeabilità all’aria per lucernari prefabbricati in materiale plastico

La classe di prestazione di permeabilità all’aria di lucernari in materiale plastico dovrà essere dichiarata a livello di documentazione di marcatura CE. Infatti Unicmi segnala che è quanto ha stabilito la Commissione Europea, pubblicando in Gazzetta Ufficiale il 12 agosto 2019 il Regolamento Delegato (UE) 2019/1342, con il quale ha stabilito 3 classi di prestazione in relazione alla caratteristica essenziale permeabilità all’aria.

Il Regolamento impone l’inserimento della classificazione nelle future norme di prodotto. Le attuali versioni delle norme armonizzate, EN 1873:2005 (per lucernari monolitici) e EN 14963:2006 (per lucernari continui), non contemplano alcuna classificazione in relazione a questa caratteristica essenziale.

Per il momento, quindi, Unicmi evidenzia che nulla cambia: il costruttore di questi lucernari deve dichiarare nella documentazione di marcatura CE se il lucernario ha passato o meno il test di permeabilità all’aria, senza doverne indicare alcuna classificazione.

Per poter classificare ai fini della marcatura CE i lucernari plastici in relazione alla permeabilità all’aria si dovrà attendere:

  • l’aggiornamento da parte del CEN delle suddette norme di prodotto, includendo la classificazione proposta dal Regolamento;
  • la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea (OJUE) delle versioni aggiornate delle norme.

L’aggiornamento alla EN 1873:2005, ovvero la EN 1873:2014+A1:2016, pubblicata dal CEN ma non ancora in OJUE e avente perciò carattere volontario, contempla già al suo interno la classificazione introdotta dal Regolamento, senza però poi citarla nell’Appendice ZA – di riferimento per la marcatura CE del prodotto. Non sarà quindi sufficiente citare in OJUE la EN 1873:2014+A1:2016, ma è comunque necessario revisionarne almeno l’Appendice ZA, per poi armonizzarla.

Il Regolamento, dichiarando che ” […] le nuove versioni di tali norme, le norme EN 1873-1, EN 1873-2 ed EN 1873-3, relative ai lucernari di materie plastiche e di vetro e alle botole sul tetto, come pure la norma EN 14963 […] “ anticipa quello che probabilmente accadrà con la futura revisione delle norme di prodotto EN 1873 e EN 14963: l’inclusione nel loro ambito di applicazione di lucernari in vetro e botole su tetto, al momento escluse dal loro scopo.

Le nuove classi introdotte dal Regolamento sono stabilite in funzione della pressione interna e della permeabilità all’aria del manufatto. Ecco sotto la tabella segnalata da Unicmi:

Informazioni sull'autore
Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Porte & Finestre © 2019 Tutti i diritti riservati

© 2013 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151